lunedì 18 gennaio 2010

Fiorellinomiobellissimisimo


Non vi nascondo che Fiorellinomiobellissimissimo è il mio amore. Telaio in acciaio Columbus, tubi leggeri e sottili usati per fare i telai da pista, senza cambio e con i forcellini orizzontali che detto tra noi sono i miei preferiti. Un bel manubrio, dei copertoncini piccoli 20mm o al massimo dei 23 su due ruote leggere, due spettacolari mozzi Miche in alluminio, una guarnitura da pista con pedivelle da 165 mm e dei freni che funzionano. Fiorellinomiobellissimissimo è tutto qui, fila che è un piacere. Leggera, scattante, esagerata come la pasta al forno della nonna, macina la strada e fa cantare il cuore. Bicicletta per l’ufficio ma anche per il tempo libero, non chiedetemi di metterci parafanghi o cavalletti, perché non lo farò. Potete però chiedermi di montarla con una guarnitura a chiavella perchè ancora qualcosina in officina c’è; potete anche ottenerla montata a scatto fisso, con il solo freno anteriore e la traversa posteriore non forata: in questo caso vi consigliamo un mozzo flip-flop, con un pignone fisso da una parte e una ruota libera dall’altra. Ma venite prima a provarla così com’è e ve ne innamorerete, altro che fissa, il futuro é nei fiori!


Telaio: acciaio saldobrasato senza congiunzioni, tubi Columbus

Misure e colori: a richiesta

Ruote: cerchi 28’’ Gipiemme posteriore, Campagnolo anteriore, raggi inox DT, coperture vittoria rubino 700 x 23 C

Mozzi: Miche primato pista anteriore 32 fori posteriore flip-flop 36 fori in acciaio e alluminio

Sella: Sanmarco Regal

Manubrio e pipa: in alluminio Dedacciai

Guarnitura e pedivelle: Miche Pirmato pista Advanced

Serie sterzo: Campagnolo Record


Nessun commento:

Posta un commento